vigneto.jpg
marchio-jem-kraft.png
bottaia.jpg

Jasci &Marchesani si dedicano alla produzione vitivinicola biologica già nel 1960, in anticipo finanche sull’idea stessa di trattamento sostenibile, e raggiungendo nel 1978, tra le prime aziende italiane, la certificazione ufficiale.

Attualmente la superficie vitata aziendale si estende su 33 ettari di proprietà ed altri 7 in mezzadria, allestiti con impianti a filare, di cui il più antico è del 1973, che ci permettono di coltivare in proprio tutte le uve vinificate poi nella cantina che opera con energie rinnovabili.

Ogni vigneto dà vita ad un prodotto diverso, quelli coltivati nella vallata del Sinello offrono i bianchi salini e sapidi, mentre il terreno argilloso delle colline del medio vastese, per esposizione ed escursione termica, un Montepulciano unico e ricercato come lo Janù.